aggiornato il 10/02/2012 alle 9:51 da

Il teatro per migliorare la scuola

POLIGNANO – IMG_1296Oreste Castagna condurrà un laboratorio per gli alunni della Scuola primaria “Gianni Rodari”, dal titolo “Recitando, imparo”. L’attore lombardo, noto ai più piccoli come interprete di programmi di successo a cominciare dall”Albero azzurro” e dal “Fantabosco”, è approdato lo scorso anno sul canale digitale Rai yoyo con “Ma che bel castello”.

L’obiettivo di questo Pon – spiega l’insegnante Caterina Centrone, vicaria del Circolo “Rodari” – è quello di migliorare le competenze linguistiche, utilizzando una metodologia diversa da quella consueta e, dunque, sfruttando la magia del teatro. Così, siamo riusciti a ottenere la presenza di Castagna, già ospite di Polignano e in particolare della nostra scuola, due anni fa, per un laboratorio rivolto ai docenti”.

Questo laboratorio – spiega Oreste Castagnaè in perfetta sintonia con l’attività che facciamo tutti i giorni per la Rai e che consiste nel prendere spunto, per i lavori che portiamo in televisione, dalle realtà didattiche realizzate in tante scuole italiane molto evolute, a cominciare dall’Emilia, ma compreso anche il Sud”.

Su questa base – aggiunge l’attore – abbiamo realizzato ‘Ma che bel castello’ un ciclo di trasmissioni che coinvolge molte scuole d’Italia, in onda su Rai yoyo, il canale digitale riservato ai bambini fra i due e i cinque anni, che ha il gradimento di ascolto in percentuale più alto della Rai”.

“Ma che bel castello” racconta l’arte ai bambini, dedicando ogni puntata a un grande autore come Picasso, Mirò, Pollock, utilizzando con il codice del racconto, della filastrocca, della fiction la storia e le opere di questo autore.

Il laboratorio, rivolto agli alunni delle classi seconde, si svolgerà da lunedì 13 a giovedì 16 febbraio, a partire dalle ore 15 e fino alle 18, nel plesso “Rodari”. Si concluderà con uno spettacolo che, al fianco di Castagna, avrà come protagonisti gli stessi alunni. Andrà in scena nella Multisala Vignola venerdì 17 febbraio alle ore 19 e sabato 18 febbraio alle ore 10,30 e sarà aperto agli alunni di scuola primaria e di scuola dell’infanzia (contatti tel. 0804241186 – 0804240027).

© Riproduzione riservata 10 Febbraio 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web