aggiornato il 06/02/2013 alle 16:23 da

Torna il teatro a Polignano a mare

POLIGNANO – Otto spettacoli, cinque spettacoli in abbonamento. Inizia il prossimo 19 febbraio la nuova stagione teatrale del Vignola di Polignano a Mare, stagione del Comune – Assessorato alla cultura, pubblica istruzione e tempo libero sospesa l’anno scorso, e ora nuovamente organizzata in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. Una delle proposte sarà ospitata al Museo Pino Pascali, sancendo così un partneriato tra luoghi /eccellenze e pubblici della città. Si comincia con Affari di cuore con Mariangela D’Abbraccio, Pino Quartullo e Chiara Noschese, storia sui rapporti amorosi e drammi psicologici tra la famiglia, le sue difficoltà e i flirt sempre in agguato. Il primo marzo spazio alla musica e al divertimento con la Rimbamband, uno spettacolo scritto e diretto da Raffaello Tullo con lo stesso Tullo insieme a Renato Ciardo, Vittorio Bruno, Nicolò Pantaleo, Francesco Pagliarulo. Sax, contrabbasso, pianoforte, batteria.

Cinque suonatori sognatori giocano con le canzoni, con le note, i rumori, i suoni, gli strumenti, l’immaginazione, il corpo, le parole e la loro genuina follia. Sul palco musiche di Buscaglione, Carosone, Gaber , Mozart, Rossini ma anche la comicità di Jerry Lewis, Charlie Chaplin. Il 7 marzo voci, canzoni e memorie della seconda guerra mondiale con Simone Cristicchi “Mio nonno è morto in guerra”. Dopo la tournèe in tutta Italia Cristicchi racocnta le storie di quattordici eroi quotidiani. Bombardamenti, madri coraggiose, lotta partigiana. Brani scelti dal repertorio della canzone popolare e d’autore: De Gregori, Fossati, Vian, canti alpini reinterpretati da Cristicchi  accompagnato al pianoforte da Riccardo Ciaramellari.

In fuori abbonamento: Lenòr, di Diaghilev teatro con Nunzia Antonino e la regia di Carlo Bruni. Spettacolo con musiche originali di Mirko Lodedo registrate a Casarmonica. Dedicato a Eleonora De Fonseca Pimentel, la pièce andrà in scena al Museo Pino Pascali il 17 marzo.

Portoghese d’origine, napoletana d’adozione, Eleonora fu poetessa, scrittrice e una delle prime donne giornaliste in Europa. Una figura decisiva per la storia del nostro paese ed in particolare del sud.

Le altre quattro proposte scelte dal Comune di Polignano per i prossimi mesi al teatro Vignola sono “Io parlo napoletano, scusate…” di Epos Teatro con le musiche di Paolo Messa, ed in scena: Chiara Zerlini, Massimiliano Mastroeni, Maurizio Pellegrini, Elisabetta Mossa, Imma Lombardi, Michele

Stella. Drammaturgia e Regia di Maurizio Pellegrini. Al centro la drammaturgia edoardiana e i suoi personaggi, dalla famiglia Jovine di Napoli Milionaria! a De Pretore Vincenzo, da Filomena Marturano ai tipi de L’Arte della Commedia. Uno spettacolo vivo e vitale interpretato da una compagnia di giovani attori. In doppia data e fuori abbonamento il 20 e 21 marzo.

La proposta di aprile prevede un testo di Dario Fo e Franca Rame “Coppia aperta…quasi spalancata”, il giorno 5 aprile, con I Tamburi di Kattrin. Antonella Carone e Davide Mancini son un giovane marito libertino, e sua moglie – vittima dell’infedeltà dell’uomo, Per ritrovare complicità e intesa l’uomo convince la donna a sperimentare la coppia aperta: ammesse nuove avventure, scappatelle, perfino confidenze sui  rispettivi amanti.

Il 7 maggio la Compagnia Agathè porterà in scena “Intanto che aspetto”, commedia brillante       su testo di Gianni Quinto e Massimo Natale con Mariateresa Di Bari, Patrizia Casagrande, Alessandra Mancianti, Loredana Castrovilli, la regia di Gabriele Guidi. Un mix di risate e riflessioni intorno al tema della genitorialità, donne in attesa alle prese con ricordi e speranze.

La stagione offrirà anche un momento dedicato all’opera lirica. “La Bohème”, su muscihe di Giacomo Puccini. Con Grazia Berardi, Gianni Leccese, Antonio Stragapede, Angela Cuoccio, Nikolaj Bikov, Pietro Lisi, Paolo Candido, Livio Lerede. Maestro concertatore e direttore al pianoforte Ettore Papadia

Regia Luigi Travaglio. Maestro del coro e del coro di voci bianche Emanuela Aymone. Coro di voci bianche “All’ottava” – Bari. Data da definire.

RIMBAMBAND_2_LargeIMG_66771_foto_lenor_michela_Largea.carone_LargeIoparlonapoletano1

© Riproduzione riservata 06 Febbraio 2013