aggiornato il 28/03/2013 alle 9:19 da

Estate polignanese, presentato il bando

6_Conferenza_Stampa_Sindaco_7POLIGNANO – Si è svolta a Palazzo di Città, lo scorso martedì pomeriggio, la Conferenza Stampa attraverso cui il Sindaco Domenico Vitto, l’Assessore alla Cultura Marilena Abbatepaolo e l’Assessore al Turismo Daniele Simone hanno presentato il bando per l’estate 2013. “Abbiamo voluto dare una struttura diversa dal passato-ha spigato il primo cittadino- poiché nell’ultimo anno ci siamo resi conto che arrivavano fino all’ultimo richieste per realizzare eventi da inserire in programma. Per stilare il programma dell’estate polignanese i due Assessori hanno pensato di creare un vero e proprio regolamento”. Attraverso tale documento, già presente sul nostro sito, il Comune offre la possibilità di proporre, ad enti, organizzazioni culturali, associazioni e società che abbiano esperienza nei settori della cultura, dello spettacolo iniziative finalizzate alla realizzazione di eventi che possano coadiuvare la nostra cittadina ad una crescita anche a livello turistico. Le domande dovranno essere indirizzate all’Ufficio Protocollo Generale dell’Ente entro e non oltre le ore 12 del 3 maggio 2013. Le proposte saranno valutate dagli Assessori al ramo competenti secondo vari criteri: prevalenza autofinanziamento, promozione giovani artisti, valorizzando, attraverso le lacation, tutto il territorio (periferie incluse). Il Comune darà il proprio contributo nella misura massima del 60% (rendicontato attraverso fatture). La settimana prossima sarà pubblicato, invece, il bando relativo alla realizzazione grafica, permettendo così alle aziende di poter presentare al Comune proposte relative al cartellone dell’estate e alla promozione degli eventi. Ultima novità presentata è quella della ricerca degli sponsor. Il Comune selezionerà una persona disoccupata, di età compresa tra i 25 e i 40 anni, che si attiverà per cercare degli sponsor che contribuiscano alla realizzazione dell’estate. Al termine della Conferenza Stampa il Sindaco ha spiegato che “quest’anno ci si vuol muovere con anticipo per mettere gli operatori turistici nelle condizioni di promuovere per tempo gli eventi e il territorio”.

© Riproduzione riservata 28 Marzo 2013