aggiornato il 10/07/2013 alle 8:40 da

Capossela, sorpresa al Libro Possibile

Vinicio CaposselaPOLIGNANO – Aggiornamento del 10/07: A sorpresa questa sera Capossela verrà presentato in piazza Moro e non più nel centro storico. La notizia non è ancora ufficiale ma sembra che sia stato lo stesso artista a chiedere il “cambio”. Cosa che farebbe intendere un suo desiderio di esibirsi dinanzi al pubblico del Libro possibile. Una possibilità che sta facendo squillare i telefoni degli organizzatori e della Polizia Municipale con tante chiamate da parte di intere comitive decise a scendere questa sera a Polignano. Si prevede un inizio col botto, dunque, per il Libro Possibile. Infine si fanno sempre più insistenti le voci circa un ritorno di un noto personaggio di grande richiamo al libro possibile. Forse atteso per l’ultima serata.

POLIGNANO – 09/07/2013: Prende il via domani la XII edizione del Festival Il Libro Possibile, la rassegna estiva a ingresso libero che si conferma importante ‘approdo possibile’ per la letteratura nel panorama d’offerta culturale e turistica della Puglia e di tutto il Mezzogiorno. Quattro serate, fino a domenica 13 luglio, per un programma fitto d’incontri e dibattiti, dove ogni libro è il punto di partenza per ragionare con il pubblico su temi di stringente attualità e d’interesse civile e sociale. Ecco gli appuntamenti della prima giornata del Festival che si svolgono nelle piazze del centro storico di Polignano a Mare.  S’inizia mercoledì 10 luglio, alle ore 21.00 con Don Luigi Ciotti che, intervistato dal direttore di Telenorba Enzo Magistà, parla del suo libro ‘La speranza non è in vendita’, lucido appello del presidente nazionale del Gruppo Abele e di Libera a non cedere alla rassegnazione, al cinismo e all’indifferenza, attraverso il costante impegno contro le ingiustizie. Si prosegue con Stefano Rodotà che, a colloquio con Nichi Vendola, parte dall’ultima pubblicazione “Il diritto di avere diritti” per ragionare sulla nuova idea di cittadinanza e di un patrimonio di diritti che accompagna la persona in ogni luogo del mondo. Spazio ai temi della giustizia nei due incontri con Nando Dalla Chiesa “Buccinasco. La ‘ndrangheta al nord” e con il magistrato Domenico Gallo autore del libro “Da sudditi a cittadini”.  Per il genere romanzo storico, ritorna a Polignano Valerio Massimo Manfredi saggista, giornalista, sceneggiatore e brillante divulgatore, scrittore e autore dell’ultimo libro “Il Mio nome è nessuno”. Antonella Boralevi, invece, inaugura la lettura del romanzo sentimentale con il suo libro “I baci di una notte”. Mentre Paola Mastrocola racconta il suo eroe in fuga tratto dal romanzo ‘Non so niente di te’. Con Francesco Carofiglio si parla del coraggioso e solitario percorso di crescita degli adolescenti attraverso la storia del protagonista del suo ultimo libro, ‘Wok’. In una fascinosa Puglia raccontata in modo quanto mai originale, Nicky Persico con ‘Spaghetti paradiso’ conduce per mano il lettore in un mondo di individui pericolosi – nemici invisibili eppure sotto gli occhi di tutti, invidiosi della vita e della vitalità delle vittime che perseguitano. L’autrice di ‘Per non dargliela vinta’, Giovanna Ferrari, ripercorre il dolore per la barbara uccisione della figlia Giulia, ammazzata dal marito, e lancia allo stesso tempo un ‘grido di ribellione verso una società maschilista che ancora giustifica tali delitti’.  Il Libro Possibile lancia da questa edizione un primo importante scambio interculturale con i Paesi dell’Adriatico. Si comincia dalla Croazia con un tavolo di discussione pubblico sul caso delle trivellazioni al largo delle Isole Tremiti e si prosegue in cartellone con le presentazioni di produzioni letterarie e turistiche croate. Le risorse naturali del territorio locale e nazionale sono invece le protagoniste della nuova sezione Il Vino Possibile: cibi e vini senza aggiunte chimiche sono gli ingredienti genuini di presentazioni editoriali, degustazioni guidate su prenotazione, proiezioni e incontri.  A mezzanotte Vinicio Capossela conclude la serata inaugurale con un inedito reading musicale a cura di Evi Evansì, ispirato all’ultimo libro del cantautore ‘Tefteri. Il libro dei conti’, taccuino di un viaggio in musica lungo le strade della Grecia nell’anno del tracollo finanziario. Nel filone dei romanzi a sfondo musicale da segnalare anche il testo di Raffaele Valentini “La banda suona per noi”.  Saranno presenti tanti autori pugliesi: Giuseppe Benvestito (Dentro l’Inferno), Francesco Minervini (Abecedario del VII gruppo), Raffaella Scelzi e Vincenzo Pellicani (I segni del corpo), Antonia Chiara Scardicchio (Il sapere claudicante), Carmine Tedeschi (Il fuoco e la veglia), Roberto Ippolito (Ignoranti), Antonietta Lestingi (Come matasse all’arcolaio), Carmela Formicola (Quando suonavo il Jazz), Giuliano Volpe (Le vie maestre), Leo Palmisano (Palombella rotta), Michelangelo Zizzi (A Sud del Sud dei Santi), Nicky Persico (Spaghetti Paradiso), gli autori di Scrivo anch’io (Antologia 2013 dei giovani scrittori in rete). Al Museo Pino Pascali, Luca Beatrice (Sex. Erotismi nell’arte da Courbet a YouPorn) sarà presente con il suo libro a tinte forti tra arte, erotismo e pornografia.

© Riproduzione riservata 10 Luglio 2013