aggiornato il 17/08/2010 alle 15:47 da

Jazz Blues Fest 2010 con la Rimbamband

POLIGNANO – Reduci dal successo televisivo nel Barbareschi Sciok, Rimbamband arriva a Polignano a Mare nell’ambito del Jazz Blues Fest 2010 con “Il sol ci ha dato alla testa”, spettacolo di musica-teatro di una dimensione nuova, inesplorata, dove la musica si dilata, si ascolta come fosse un concerto e si guarda come fosse un varietà… Un viaggio nel passato patinato dei classici da Buscaglione a Carosone ed Arigliano, la sorpresa di trovarli quanto mai simili a Mozart e Rossini, il piacere di scoprire i suoni della danza, l’incanto di ritrovare il proprio fanciullo perduto… la certezza che degli impeccabili suonatori riescano ad assurgere ad esilaranti suonattori RIMBAMBAND. La cornice dell’evento è la suggestiva Piazza San Benedetto nel centro storico il 23 agosto. Nell’ambito della serata sarà conferito ai 5 musicisti il Premio Pierluigi Galluzzi dedicato alla memoria dell’intimenticabile discografico polignanese, premio che negli anni ha registrato un interesse sempre maggiore sia in termini di partecipazione di pubblico, che come attenzione dei media. Sul palco del jazz blues fest si sono alternati alcuni tra i maggiori interpreti jazz, nomi come Gegè Telesforo (artista che inoltre ha curato la direzione artistica delle edizioni 1999 e 2000), Nicola Arigliano, Stefano Di Battista, Antonello Salis, Birellì Lagrane, Bob Mintzer, Bruno Tommaso Orchestra, Rosanna Casale, Kelvin Sholar, Danilo Di Bonaventura, Danilo Rea e tanti altri. Quest’anno si è deciso di premiare Rimbamband un riconoscimento ad una realtà emergente che meritatamente si sta affermando sui più prestigiosi palcoscenici nazionali e televisivi.

Rimbamband: Raffaele Tullo – voce, Renato Ciardo – batteria, Pasquale Maglione – chitarre, Vittorio Bruno – contrabbasso, Nicolò Pantaleo – sassofoni.

 

© Riproduzione riservata 17 Agosto 2010