aggiornato il 17/11/2015 alle 9:16 da

Scintille in consiglio, Vitto nervoso

Vitto grida in consiglioPOLIGNANO A MARE – Consiglio comunale ad alta tensione quello di ieri sera. Dalle 18 all’una di notte discussi solo due punti ma di grande rilevanza politica come le comunicazioni del sindaco sulla nuova giunta e la relazione della Corte dei Conti. Da segnalare le assenze sin dall’inizio dei consiglieri Facciolla e Dino Lamanna, e poi quella di Angelo Focarelli che ha lasciato l’aula dopo il suo intervento critico sulla nuova giunta e dopo che per questo è stato pesantemente attaccato dal sindaco. Il primo cittadino ha dato fuoco alle polveri dicendo: “Fate riunioni carbonare per raccogliere le firme, ma la gente nei bar mi ringrazia di quello che stiamo facendo, se andremo a casa ci ricandideremo e vinceremo di nuovo”. Da segnalare numerosi litigi tra Bovino e Colella e un battibecco finale tra il presidente dell’assise Pellegrini e il delegato ai lavori pubblici Salvatore Colella su porto turistico  cimitero, attenzionati dalla Corte dei Conti. Questo punto non è stato votato da Pellegrini. Maggiori dettagli, dichiarazioni e cronaca su Fax in edicola sabato prossimo.

© Riproduzione riservata 17 Novembre 2015