aggiornato il 31/12/2018 alle 10:13 da

Giovanni Mancini nominato Segretario cittadino della Lega

giovanni manciniPolignano- Riceviamo e pubblichiamo il comunicato con cui la Lega annuncia l’insediamento di un proprio segretario a Polignano a mare. Ergo: la lega apre bottega anche da noi.

«Prosegue inarrestabile la crescita del partito di Matteo Salvini in terra di Bari. Enrico Balducci, Segretario Provinciale, d’intesa con il Segretario Regionale Andrea Caroppo e il Coordinatore del Sud Est barese Domi Ciliberti, in data 21 dicembre 2018, hanno provveduto a nominare Giovanni Mancini nel ruolo di Segretario cittadino del Comune di Polignano a Mare.

La figura di Giovanni Mancini si è distinta grazie all’impegno che da sempre ha profuso sul territorio, sia in ambito culturale che politico, oltre alla motivazione e alla passione politica da cui è mosso. A lui spetta il compito di valorizzare e potenziare il partito nella comunità di Polignano a Mare a cominciare dall’apertura di una sede, avviare ufficialmente il tesseramento e nominare il direttivo locale. Le prossime elezioni Europee del maggio 2019 saranno il primo appuntamento con il quale il neo segretario si misurerà. Mancini opererà in stretta collaborazione con la direzione provinciale e con l’intero gruppo dirigente della Lega.

“Incontri a tema assieme alle realtà produttive di Polignano – dichiara il neo segretario cittadino Giovanni Mancini – sono una delle priorità messe a calendario. L’obiettivo è quello di far da collante tra le istituzioni e i cittadini in modo di incidere fattivamente al bene comune della città che mostra ancora tutt’oggi moltissime problematiche irrisolte. Personalmente, – prosegue il segretario – mi inorgoglisce il ruolo di  responsabilità che mi è stato affidato e sarà mio compito dimostrare con i fatti di esserne meritevole. Spirito di aggregazione e meritocrazia saranno i valori a cui farò riferimento nello svolgimento del mio mandato. L’impegno e la sana dedizione, conclude il neo segretario, sarà la maniera con cui potrò dapprima dimostrare l’amore che nutro per la mia città e infine ripagare la fiducia che è stata riposta nella mia persona”».

© Riproduzione riservata 31 Dicembre 2018