aggiornato il 13/10/2012 alle 8:16 da

Appalto rifiuti, vince la Sieco

DSCF4044POLIGNANO – Clamoroso epilogo della gara indetta per la raccolta dei rifiuti solidi urbani del Comune di Polignano a Mare. Al termine della valutazione dei servizi offerti dalle quattro ditte in gara era in testa la TeknoService con il seguente ordine: Teknoservice 68,10, Tradeco 64,90, Avvenire 59.50, Sieco 59,40. Il terremoto, però accadeva al momento dell’apertura delle buste in cui erano contenute le offerte economiche delle aziende con i ribassi d’asta. Ne veniva fuori il seguente ordine:

Teknoservice o,11%, Tradeco 0,10%, Avvenire 0,019%, Sieco 3,5%. Il miglior ribasso, quindi, è stato quello della Sieco. Per effetto di ciò cambiava la classifica. Sieco, Teknoservice, Tradeco, Avvenire. Per il perverso meccanismo dell’offerta più bassa e togliendo alle Amministrazioni Comunali ogni discrezionalità in tema di scelta per impedire eventuali imbrogli e corruzioni Polignano aggiudica la gara alla azienda che offre meno qualità ma anche minori costi. Soprattutto la Sieco ha già annunziato nell’offerta di gara che affiderà in sub appalto alcuni servizi minori. Il problema è che quei servizi sono fondamentali per noi in quanto riguardano la pulizia delle spiagge e del paese nel periodo turistico.

© Riproduzione riservata 13 Ottobre 2012