aggiornato il 13/02/2013 alle 13:04 da

Consiglio comunale anti Berlusconi

consiglio_comunalePOLIGNANO – Finalmente il Consiglio comunale si terrà di pomeriggio, come più volte chiesto dal centrodestra. Ma questa “concessione” rischia di dar fuoco a nuove e più forti polemiche anziché sopire quelle vecchie. Infatti, quando finalmente viene accolta la richiesta del centrodestra capita la coincidenza che il Consiglio Comunale di questa sera si terrà nello stesso giorno ed alla stessa ora (le 17:30) dell’incontro fissato da Silvio Berlusconi per riunire gli stati generali del centrodestra presso il Teatro Team di Bari. Se non verrà concesso uno slittamento dei lavori dell’assemblea è facile prevedere che i consiglieri di centrodestra, almeno la maggior parte di loro, saranno in aula; decisi a fare il loro lavoro sino in fondo. Anzi, è probabile che questo di oggi diventi il Consiglio della “svolta”. Finora il centrodestra ha lasciato lenza alla sinistra polignanese, consentendogli di agire molto liberamente. Ma dopo quasi dieci mesi di amministrazione è logico che prima o poi Angelo Bovino ed i suoi inizino a voler tirare le somme dell’attività amministrativa di Vitto. E per farlo occorrerà detrarre dalle promesse del programma elettorale quanto ad oggi è stato invece realizzato. Il clima è particolarmente favore in questo momento per l’opposizione, poiché chi andava a gettone per attaccare Bovino o è più attento a quanto avviene in altri lidi oppure, esaurita la cagnotte, inizia a fare mea culpa ed a lanciare ponti verso il centrodestra.

© Riproduzione riservata 13 Febbraio 2013