aggiornato il 24/04/2013 alle 16:30 da

Gli onorevoli a rapporto dai polignanesi

locandina_Incontro_PubblicoPOLIGNANO-Riceviamo e pubblichiamo una nota del Movimento a 5 Stelle di Polignano. Dopo il rinvio legato al tentennamento sulla votazione del Presidente della Repubblica e alle spaccature interne al Partito Democratico, prende finalmente il via domenica 28 aprile, alle ore 18.00 presso la Sala Conferenza della Caserma dei Vigili Urbani, il “Diario dei Parlamentari”. L’evento vedrà i “cittadini” polignanesi Giuseppe L’Abbate ed Emanuele Scagliusi rendicontare, illustrare, informare e coinvolgere la cittadinanza sulle attività svolte sinora a Montecitorio. Per la prima volta, infatti, gli elettori potranno porre le loro domande, esternare i propri dubbi e conoscere in maniera diretta ciò che è accaduto nei primi 50 giorni della XVII Legislatura. Dichiarano L’Abbate e Scagliusi: “Ci scusiamo con i cittadini per aver rinviato questo appuntamento a cui teniamo molto ma i tentennamenti dei partiti per far digerire l’inciucio agli elettori e per trovare una soluzione ai loro problemi, non di certo a quelli degli Italiani, ci ha costretto a dover annullare la precedente data che ci vedeva impegnati in Aula a Montecitorio. Domenica saremo a disposizione dei cittadini: noi non li dimentichiamo. Loro, infatti, sono i nostri datori di lavoro ed a loro dobbiamo rispondere come avevamo promesso in campagna elettorale. Proprio per questo abbiamo deciso di avviare una serie di appuntamenti a cadenza fissa per rendicontare tutto il lavoro che quotidianamente facciamo e per riavvicinare la gente alle Istituzioni, cercando di ricomporre quella frattura che si è creata in questi ultimi 20 anni. E che gli ultimi accadimenti non hanno fatto altro che acuire ulteriormente purtroppo”. Il dibattito è aperto a tutti e per poter organizzare al meglio la serata e dare spazio a coloro che vorranno partecipare, gli attivisti del MoVimento 5 Stelle stanno raccogliere domande ed interventi. “Daremo voce a tutti coloro che vogliono approfondire le tematiche analizzate nelle commissioni nonché in tutti i lavori dell’Aula. Invitiamo tutti i cittadini polignanesi e non, e ricordiamo che la libertà è partecipazione, vera, concreta e produttiva alla cosa pubblica”.

© Riproduzione riservata 24 Aprile 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento