aggiornato il 04/08/2010 alle 14:52 da

Polignano nell’Unesco

POLIGNANO – Dopo lo sforzo del maggiore Maria Centrone per preparare tutta la documentazione per chiedere l’ingresso delle grotte marine di Polignano nell’Unesco, si fa avanti Vincenzo Divella, l’ex presidente della Provincia, e Franco Mancini, rappresentante a Polignano de La Primavera in Movimento. Il gruppo, sfaldatosi dopo la sconfitta alle provinciali ed in procinto di confluire nell’IDV, terrà oggi a battesimo l’associazione Polignano nell’Unesco. Una bella iniziativa che legittima, però, quanto fatto dall’amministrazione di centrodestra sino a questo momento. A meno che durante l’incontro di stasera Divella e Mancini non rimarchino le distanze dall’amministrazione di centrodestra dissociandosi dal suo operato.La foto che mostriamo è la copertina dell’unica documentazione finora presentata nelle sedi opportune per accreditare Polignano ad entrare nell’Unesco. Particolari su Fax in edicola sabato

© Riproduzione riservata 04 Agosto 2010