aggiornato il 21/10/2014 alle 14:03 da

Sagra del Fungo e dei Sapori di Bosco, weekend di successo

P1080171PUTIGNANO – La “nuova” Sagra del Fungo e dei Sapori di Bosco è piaciuta e non poco: la manifestazione più importante dell’autunno putignanese, firmata quest’anno dall’Amministrazione Comunale con una sinergia tra i “Cercatori di Funghi” e l’Associazione Putignanese Funghi, ha registrato un successo oltre le aspettative, ricevendo consensi tra i putignanesi e i forestieri, che hanno affollato sabato e domenica le vie e le piazze del centro storico. Più che apprezzata l’offerta gastronomica, a cura delle due associazioni promotrici e dei ristoratori putignanesi, tutta incentrata sulla valorizzazione del fungo, come elemento principe della cucina autunnale, senza dimenticare la possibilità di degustare calici di vino nostrano, prodotto da 4 aziende vitivinicole putignanesi, e la partecipazione degli Istituti Alberghieri “Perotti” di  Bari e “Consoli” di Castellana Grotte, che hanno dato vita sabato sera in Piazza Plebiscito ad uno show cooking con la preparazione in diretta di piatti a base di funghi, alla presenza degli chef Michele Rago e Vito Antonio Rinaldi. Non è mancato lo spazio per la riflessione e il confronto sui temi della promozione del territorio e della cultura locale, ospitati in Biblioteca comunale con interventi di istituzioni ed esperti: tra gli altri, l’Assessore alla Cultura Elba, il Presidente del GAL “Terra dei Trulli e di Barsento” Genco, il prof. Franco Fanizzi (Università del Salento). Musica e animazione con i “Folkaballo” e la “Napolatino Band” nella serata di sabato, mentre boom di presenze domenica per il gran finale con i “Terraross” per 3 ore di pizziche, tammurriate e sonorità popolari. Il premio della giuria come “stand meglio allestito” è andato a quello di “Mustazzidd”, mentre rinviata a giovedì sera l’estrazione dei biglietti vincenti della lotteria.

© Riproduzione riservata 21 Ottobre 2014