aggiornato il 15/11/2014 alle 8:36 da

Quaranta incontra i carristi

PUTIGNANO – L’ass. Silvino Quaranta incontra i maestri cartapestai al fine di conoscere le loro esigenze rispetto alla costruenda cittadella del carnevale. Nella stessa circostanza annuncia la destinazione di circa un milione di euro del patto Polis alla costruzione del quinto capannone e di alcune opere di urbanizzazione, mentre, all’inizio del 2015 si intercetteranno nuovi fondi europei da impiegare per la costruzione degli altri due hanger.
Dalla conversazione è emerso soprattutto il problema relativo all’accesso alla cittadella. Il progetto approvato prevede l’accesso da v.le Colombo che in quel punto, quindi, dovrebbe essere opportunamente sistemato (taglio della pista ciclabile, espianto di alcuni alberi, spostamento dei cavi dell’energia elettrica, ecc) in modo tale da permettere il transito dei carri. I cartapestai, invece, hanno fatto notare come ottimale sarebbe spostare l’accesso dall’altra parte in modo da raggiungere direttamente e in breve Via Verdi. Qui sorgerebbe il problema di costruire una strada attraverso terreni privati e quindi, bisognerebbe avviare una procedura di esproprio con tutti i costi e le incertezze che ne derivano.
Altra necessità fatta rilevare è quella di predisporre un’area di stoccaggio esterna posteriore ai capannoni dove poter depositare materiale di risulta. A detta area si dovrebbe poter accedere con un portone, ovviamente posteriore all’hanger, da utilizzare anche come uscita di sicurezza.
È stato affrontato l’aspetto relativo alla predisposizione in ogni capannone di un sistema di carrucole (in sostituzione di un carro-ponte che sarebbe molto costoso) che permetta agli operatori di montare i pupi sui carri in autonomia e senza usufruire del camion – gru.
Esclusa anche la possibilità di utilizzare ogni capannone per due carri in quanto la presenza di scale e passerelle per i turisti ne limitano lo spazio disponibile.
Nulla si sa, invece, su che fine abbiano fatto un ottavo capannone ed un’area riservata ai carri di seconda categoria di cui si parlava in una versione del progetto antecedente a quella approvata.

ass. quaranta incontro 1ass. quaranta incontro 2

© Riproduzione riservata 15 Novembre 2014

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento