aggiornato il 04/02/2015 alle 16:57 da

Con BetFlag si può scommettere sul Carnevale di Putignano

carri carnevale15PUTIGNANO – C’era una volta la lotteria, ora c’è BetFlag. Si tornerà a “scommettere” sul Carnevale di Putignano, il carnevale più vecchio d’Europa ormai al suo 621° compleanno. Dopo aver fatto sognare vincite milionarie quando la kermesse putignanese era abbinata alla lotteria nazionale, la bandiera delle scommesse ha deciso di bancare, grazie al palinsesto complementare e unica in Italia, i carri allegorici in corsa per il successo finale. I sette giganti di carta in competizione, sapientemente plasmati dalle mani dei maestri cartapestai che si ispirano quest’anno ai sette vizi capitali (superbia, avarizia, lussuria, invidia, gola, ira e accidia) domenica scorsa hanno vita al primo dei quattro corsi mascherati. La seconda e la terza sfilata si svolgeranno, invece, domenica mattina 8 e 15 febbraio alle 11, mentre l’ultimo corso mascherato in programma come da tradizione il martedì grasso 17 febbraio prenderà inizio alle ore 19. “The show must go on” dell’associazione cArteinregola del cartapestaio Deni Bianco è per BetFlag il carro favorito ed è proposto a 2,50, segue “Cotti e mangiati” del gruppo Carta&Colore a 3,25, “Snaturata evoluzione…!” dell’AR.Ca.S di Franco Giotta a 4,00, moltiplicatore 4,50 per “Se il vizio vuoi montar… rischi di cascar!” dell’associazione La Maschera, il carro “Poco ingombrante… ma pesante, pesante, pesante” del gruppo Falzabuco è bancato a 5,50, “Invidia ovvero: chi mostra gode, chi guarda crepa” dell’associazione Cartapestando è a 6,00 mentre per “Dieta Parlamentare” dell’associazione Con le mani sulla lavagna è segnato il moltiplicatore 7,50. La classifica finale dei sette carri quest’anno sarà stilata dai responsabili della Fondazione del Carnevale di Putignano, con il testa il neopresidente Giampaolo Loperfido, la cui classifica comunque è ovviamente indipendente dalla quote proposte su www.betflag.it nella sezione eventi.

© Riproduzione riservata 04 Febbraio 2015

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento