aggiornato il 27/10/2010 alle 14:16 da

Gestione Iat, vince La Chiancata

PUTIGNANO – ufficio-iat-putHa un vincitore l’Avviso Pubblico per la gestione dello IAT, servizio di Informazione ed Accoglienza Turistica di Putignano. Si tratta dell’associazione culturale “La Chiancata”, tra l’altro unica concorrente al bando. Nessun’altra associazione putignanese ha infatti presentato istanza presso il Protocollo Generale dell’ente. L’Avviso, pubblicato lo scorso 21 ottobre, aveva scadenza alle ore 12 del 26 ottobre 2010. Appena 5 i giorni concessi alle associazioni per fare domanda e recuperare la documentazione necessaria e solo 3 di essi lavorativi, quindi effettivamente utili. C’è chi non si stupisce affatto della situazione e dichiara che il bando sembra essere stato redatto a pennello per l’associazione assegnataria. La Chiancata si occuperà del servizio dal primo novembre 2010 al 31 ottobre 2011 e percepirà un compenso retributivo per prestazione di servizio pari a 2.500 euro. A falcidiare le altre pretendenti alla gestione dell’ufficio sito in Piazza Plebiscito 18 sono stati anche i requisiti messi a bando. Oltre all’iscrizione all’Albo delle Associazioni nella sezione “Cultura, spettacolo e valorizzazione del territorio”, era necessaria la “costituzione ed attività sul territorio da almeno 5 anni”. L’avviso specificava che “saranno valutati, come requisiti aggiuntivi, eventuali altri titoli documentabili […] con segnalazione di soci o collaboratori con competenza di guida turistica con la conoscenza di almeno due lingue comunitarie”. Data l’unica richiesta pervenuta, l’operazione di valutazione delle istanze “da parte dell’Ufficio Cultura” è stata rapida e il “parere dell’Assessore alla Cultura” non è costato a Giuseppe Genco troppa disamina. Il tutto come da Avviso Pubblico. Interviste ai protagonisti, dettagli e polemiche sul settimanale Fax in edicola sabato 30 ottobre 2010.

© Riproduzione riservata 27 Ottobre 2010