aggiornato il 12/07/2011 alle 11:28 da

Beppino Englaro a Putignano

PUTIGNANO – beppino-englaro-ok-okVenerdì 15 luglio il Circolo Sinistra Ecologia Libertà di Putignano organizza un pubblico incontro dal titolo “Una libera scelta. Il testamento biologico”.

Il dibattito si svolgerà alle ore 19,30 in Piazza Plebiscito, nel centro storico di Putignano e vedrà la partecipazione di Beppino Englaro, protagonista della vicenda di cronaca nazionale riguardante le sorti di sua figlia Eluana alimentata artificialmente per ben 17 anni. Gli organizzatori fanno sapere: “Il sig. Englaro ha dovuto battersi persino contro il parlamento per essere libero di decidere del futuro del corpo di sua figlia. Questo perché ad oggi l’Italia non prevede una legge che riconosca il diritto civile di scegliere autonomamente rispetto alle proprie sorti in casi di forte menomazione o malattie terminali”.

All’incontro Interverrà il Dott. Vincenzo della Corte, Primario Ospedaliero di Anestesia e Rianimazione, Sindaco di Francavilla Fontana, “primo comune in Puglia ad attuare un registro comunale dei testamenti biologici”.

Il Gruppo Sel  invita tutta la cittadinanza a partecipare e sottolinea la sua sensibilità alla tematica etica e culturale. Si tratta di “questioni troppo spesso lontane dall’agenda politica delle istituzioni”, dichiarano gli organizzatori. Per questo il Sel “ha presentato una proposta all’amministrazione cittadina per provare ad elaborare, secondo legge, un registro comunale per raccogliere giuridicamente i testamenti biologici che il cittadino sarebbe libero di depositare con valore immediato. Ad oggi tanti comuni in Italia si sono avvalsi di questo strumento, a cominciare da Pisa, Firenze passando per Francavilla Fontana, unico comune in Puglia ad aver attuato questro strumento”.

© Riproduzione riservata 12 Luglio 2011