aggiornato il 28/09/2011 alle 17:32 da

Sei nuove lavagne multimediali alla Stefano da Putignano

PUTIGNANO – ornella_senesiLa scuola media “Stefano da Putignano” sarà presto dotata di sei nuove LIM (Lavagne Interattive Multimediali) e di attrezzature utili al laboratorio linguistico e musicale. I finanziamenti giungono dall’approvazione di un Pon volto a “incrementare il numero di laboratori, per migliorare l’apprendimento delle conoscenze chiave, in particolare di quelle matematiche, scientifiche e linguistiche”. Un risultato importante che la dirigente della scuola, prof. Senesi, accoglie con un sorriso e un proposito: “l’intento di avere una lavagna interattiva in ogni classe è un progetto che forse comincia a realizzarsi”. Ciò significa che la fase di inizio anno scolastico è stata ormai superata e le attività sono a pieno regime. Da lunedì prossimo, 3 ottobre, infatti i corsi E, F e G iniziano il tempo prolungato, quindi restano impegnati fino alle 16 del pomeriggio. Ad essersi da poco conclusa è invece l’esperienza formativa che la scuola ha vissuto grazie alla Missione Giovani, organizzata dalle parrocchie di Putignano e curata, nella scuola Stefano, dalle prof.sse Mariolina Laera e Francesca Palmisano. Dal 24 al 29 settembre, durante le ore di religione, i seminaristi del seminario di Molfetta hanno fatto visita a tutte le classi dell’istituto e, in qualità di esperti, hanno dialogato con gli studenti, affrontando tematiche come  la cultura cristiana in Italia, i modelli di vita, la felicità. I seminaristi hanno spesso raccontato la loro storia personale e gli studenti hanno partecipato con interesse, formulando diverse domande. La scuola parla di “un’occasione senz’altro positiva per i ragazzi, di confronto e di crescita”.

© Riproduzione riservata 28 Settembre 2011