aggiornato il 04/10/2011 alle 17:34 da

Progetto Inplay: contro la disoccupazione, a favore dell’integrazione

inplayINPLAY_1

 

 

 

 

 

 

 

PUTIGNANO – Sabato scorso, 1 ottobre alle 18, presso la sede Fidas di Putignano, si è svolto il secondo incontro del progetto InPlay, mirato al contrasto della disoccupazione giovanile e a favore dell’integrazione. Si tratta quindi di un progetto dedicato ai giovani e reso possibile grazie al finanziamento europeo, programma gioventù in azione, promosso da un gruppo informale di giovani (di diversa nazionalità e diversamente abili) residenti nei Comuni di Noci e di Putignano coordinati da Nicola Di Masi.

Il progetto si propone di organizzare attività per riflettere in modo nuovo sul tema della disoccupazione giovanile. L’aspetto principale è l’uso dei social network come strumento che può veicolare nuove forme di apprendimento e di comunicazione, promuovendo anche nuove competenze utili per il lavoro. Il progetto permette, inoltre, di sviluppare conoscenze sulla realtà locale e sulle politiche giovanili dell’Unione Europea.

La mission è far emergere un immagine diversa del tema della disoccupazione: non più una condizione immodificabile che condanna i giovani, ma una prospettiva di sfida che deve essere affrontata conoscendo la propria appartenenza territoriale locale ed europea, valorizzando le risorse culturali e sociali di cui si è portatori.

Realizzando attività di gruppo e ludiche si vogliono attivare i giovani a lanciare proposte e sfide, vincendole insieme.

INPLAY_2INPLAY_3

© Riproduzione riservata 04 Ottobre 2011