aggiornato il 04/10/2011 alle 18:03 da

Il Gal propone il marchio Dop “Treccia della Murgia e dei Trulli”

PUTIGNANO – treccia_dop_locandinaGiovedì 6 ottobre, alle ore 18,30 presso la Biblioteca Comunale di Putignano, si svolgerà la serata di presentazione del marchio Dop “Treccia della Murgia e dei trulli”.

Dal  Gruppo di Azione Locale (GAL) “Terra dei trulli e di Barsento” con l’Associazione Temporanea  di Scopo (ATS) fra produttori e trasformatori del latte bovino si sta predisponendo la richiesta alla Comunità Europea per il riconoscimento della DOP “Treccia della Murgia e dei Trulli”. Un riconoscimento che andrebbe a premiare lo sforzo dei produttori locali di portare sul mercato prodotti di altissima qualità e di completa tracciabilità. Prodotti che vengono da allevamenti controllati, in una filiera produttiva che fa della salvaguardia delle caratteristiche del prodotto una garanzia per la difesa del consumatore. Un prodotto lattiero-caseario il cui territorio di produzione è quello dei comuni del Gal e il cui centro si colloca nei comuni di Gioia del Colle, Noci e Putignano.

Le istituzioni locali a tutti i livelli, Comuni, Provincia, Regione, sono scese in campo per appoggiare questa richiesta, poiché oltre agli aspetti strettamente produttivi  si pone come vera e propria promozione del territorio, intrecciando strettamente l’agricoltura di avanguardia con le antiche tradizioni e con le moderne tecniche di marketing territoriale. È possibile creare intorno al marchio, come già accade per altri prodotti pugliesi, nuove possibilità di sviluppo economico ed attrattività turistica incentrata sulla qualità e sul rispetto dell’ambiente. A creare una vera e propria filiera produttiva sul territorio contribuiranno le attività di formazione dei produttori e dei casari, oltre che di quella di consumatori consapevoli e responsabili. Una occasione per fare rete territoriale e creare sinergie che facciano ricadere sullo sviluppo territoriale i loro effetti economici ed anche culturali.

Il convegno del 6 ottobre a Putignano è il momento di lancio ufficiale dell’iniziativa, con lo scopo immediato di coinvolgere l’intero comparto dell’indotto nella valorizzazione della tipicità, oltre naturalmente alle Istituzioni locali a tutti i livelli, Associazioni di categoria, Camere di Commercio, Regione, Provincia e Comuni.

AL CONVEGNO INTERVERRANNO

Gianvincenzo Angelini De Miccolis,  sindaco di Putignano

Stefano Genco, presidente del Gal

Michele Faccia, docente Facoltà di Agraria

Pino Salamon,  presidente regionale Adoc

Alessandro Ambrosi, presidente  Camera di Commercio

I Sindaci dei Comuni del Gal

Francesco Schittulli,  presidente Provincia di Bari

Dario Stefàno, assessore regionale alle  risorse agroalimentari

Il convegno sarà moderato da Massimo Bianco, giornalista

© Riproduzione riservata 04 Ottobre 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento