aggiornato il 13/10/2011 alle 7:15 da

Studenti a lezione di sicurezza dai Vigili del Fuoco

PUTIGNANO – stefano_dai_vigiliLa scuola secondaria di primo grado “Stefano da Putignano” ha confermato anche nel nuovo anno scolastico l’attenzione riservata ai temi della sicurezza. Durante la scorsa settimana le classi prime dell’istituto si sono recate in visita alla caserma dei Vigili del Fuoco di Putignano per assistere ad una lezione dimostrativa sull’importante ruolo che i vigili hanno nelle situazioni di pericolo e soccorso. Si è trattato di visite scolastiche programmate, nelle quali agli studenti è stata spiegata la tipologia di lavoro, i turni, le attrezzature, i mezzi che il corpo utilizza. È quindi una vista nella quale c’è una spiegazione teorica, ma abbondante spazio è dato all’interazione e alla pratica. Per esempio ciascuno degli alunni ha provato ad attivare e disattivare l’idrante ed è entrato nel camion di soccorso, potendo toccare con mano molte delle strumentazioni utilizzate. L’apprendimento attraverso il gioco ha stimolato molto interrogativi e gli studenti, block notes alla mano, hanno preso appunti sugli aspetti che li hanno maggiormente colpiti. A vigilare sull’incolumità dei ragazzi sono stati gli insegnanti e soprattutto gli stessi vigili, che hanno maneggiato gli attrezzi più pericolosi come seghe o pinze, nel massimo rispetto delle condizioni di sicurezza. A completamento della lezione teorica, i vigili hanno illustrato l’equipaggiamento di cui sono dotati. A partire dalla divisa, completa di scarponi, caschi e visiere, a finire con gli strumenti nascosti nei vari scomparti del camion. Prima di tornare in aula, ai giovani ospiti è stata riservata una sorpresa. Un piccolo buffet di patatine, tarallini e bevande. Il progetto sicurezza della Stefano non si è tuttavia esaurito. Costante è la formazione del personale scolastico per esempio nei confronti dei piani di evacuazione e di sicurezza sul lavoro.

 

© Riproduzione riservata 13 Ottobre 2011