aggiornato il 20/10/2011 alle 11:13 da

I Lions per il VII Concorso Di Clarinetto “Saverio Mercadante”

lions_al_clarinetto_mercadante_3lions_al_clarinetto_mercadante_2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PUTIGNANO – Riceviamo e pubblichiamo.

Giovedì 13 ottobre i soci del Lions Club di Putignano  si sono  incontrati nell’antico e suggestivo Chiostro di Santa Chiara in Noci per l’annuale appuntamento con il Concorso Internazionale di Clarinetto “Saverio Mercadante”, giunto oramai alla sua settima edizione.

Sostenitore di questo evento sin dai suoi esordi, insieme al Comune di Noci, La Regione Puglia, la Provincia di Bari e l’Associazione Musico Culturale AULOS in qualità di organizzatore, il Lions club di Putignano lega da sempre la sua collaborazione  ad un service di utilità sociale, concordato annualmente dall’assemblea dei soci. Così anche quest’anno il ricavato della serata  sarà devoluto ad un’iniziativa benefica.

L’evento, ideato e condotto  artisticamente dal M° Antonio Tinelli, si colloca oggi tra le manifestazioni dedicate al clarinetto più importanti a livello internazionale, che ha visto sul palcoscenico clarinettisti provenienti da 28 paesi, nonché collaborazioni con Conservatori di tutto il mondo  e con le organizzazioni più rappresentative del mondo musicale, tra cui la International e la European Clarinet Association, Suonare News e Il Giornale della Musica.

Introdotti da un intervento della Presidente del Club, Natalia Pinto, protagonisti della serata son stati i musicisti Antonio Tinelli,  al clarinetto, e Ivano Battiston, alla fisarmonica , entrambi artisti di fama internazionale e detentori di, a dir poco, eccellenti curricula professionali.

 Di Antonio Tinelli, vincitore di oltre 30 premi nei principali concorsi nazionali ed internazionali, nonché solista con note orchestre europee, è stato detto “… superbo … mi piace il suono del clarinetto di Tinelli, si caratterizza per luminosità e trasparenza oltre ad una articolazione straordinariamente nitida” [Fanfare Magazine, USA].

Dal suo canto Ivano Battiston  annovera tra i suoi successi la vincita del primo premio al XXVII Trophée Mondial de l’Accordéon, la collaborazione in attività concertistica per prestigiose istituzioni musicali mondiali e la presenza come solista di fisarmonica presso le orchestre di Mosca, Slovenia, U.S.A. oltre che di numerose città italiane.

La scelta musicale proposta spazia  dal classico “Toccata e Fuga di J.S.Bach, ad una fantasia su motivi del “Rigoletto” di Verdi, a suggestioni musicali di brani del ‘900  europeo – Kovacs, Nebl, Grgin – all’apprezzatissimo  tango di Astor Piazzolla. Gli adattamenti, per clarinetto e fisarmonica  sono stati curati dallo stesso Ivano Battiston.

L’esecuzione è stata applaudita con calore dal numeroso pubblico che, grazie alla puntuale e solerte attività dei Lions, anche quest’anno ha potuto godere di uno spettacolo unico nel suo genere e nel contempo coadiuvarne gli scopi umanitari.

Addetto stampa Lions Club- Putignano

Antonella De Nobili

In foto, partendo in alto a sinistra: l’apertura della serata a cura del presidente Lions Avv. Natalia Pinto, prospettiva di musicisti e pubblico, Antonio Tinelli al clarinetto e Ivano Battiston alla fisarmonica.

lions_al_clarinetto_mercadante_1

 

© Riproduzione riservata 20 Ottobre 2011