aggiornato il 23/11/2011 alle 13:15 da

Sistema della moda, inaugurata la mostra in biblioteca

sistema_della_moda_22_novembre_2011_1sistema_della_moda_22_novembre_2011_3

 

 

 

 

 

 

 

PUTIGNANO – È stata inaugurata martedì 22 novembre e rimarrà aperta fino al 10 gennaio 2012, presso la Biblioteca Comunale di Putignano (Corso Vittorio Emanuele n°51), la mostra “Sistema della Moda e Sistema delle Fonti in Puglia”. Identità, storia e prospettive dello sviluppo economico ed imprenditoriale, le tematiche al centro del convegno promosso dal Comune di Putignano, insieme alla Soprintendenza Archivistica per la Puglia e realizzato con risorse finanziarie messe a disposizione dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia (circa 50mila euro). Una mostra, ma anche un Catalogo che racconta la storia della città di Putignano, tra moda e imprese. Un faro acceso sulle famiglie di imprenditori del territorio che hanno avuto la lungimiranza di conservare tasselli utili alla ricostruzione bibliografica, museale ed iconografica della propria azienda. Nuove prospettive di studio e ricerca nel lavoro di censimento e inventariazione degli archivi d’impresa. Questo il progetto “Sistema della Moda e Sistema delle Fonti in Puglia”.

Hanno preso parte alla mattinata inaugurale, in qualità di relatori, il Sindaco Gianvincenzo Angelini De Miccolis, l’assessore alle attività produttive e cultura Giuseppe Genco, Antonella De Lucia, funzionario della Soprintendenza Archivistica per la Puglia/Ministero per i Beni e le Attività Culturali e responsabile scientifico del progetto, il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia, Antonio Castorani,  Maria Carolina Nardella, Soprintendente Archivistico per la Puglia/Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Hanno partecipato al convegno Mario Totaro, Presidente regionale del Distretto della Moda, Onofrio Resta, Assessore provinciale alle Attività produttive e Cesare Contegiacomo, ultimo rappresentante dell’omonima impresa di confezioni putignanese. Quattro sono le sezioni dedicate alla mostra: “Lo scenario”, “Le imprese”, “La distribuzione del prodotto ovvero la civiltà dello scambio”, “Le donne tra lavoro e formazione”. A breve sarà disponibile il Catalogo di approfondimento, dal titolo “Putignano tra moda e imprese”. Curata dal responsabile scientifico del progetto, Antonella De Lucia, la pubblicazione è impreziosita dagli interventi di illustri studiosi ed esperti del settore: Pietro Sisto dell’Università degli Studi di Bari (Nella ‘piccola Svizzera Pugliese’ arretratezza e sviluppo a Putignano tra Otto e Novecento), Regina Poso dell’Università del Salento (Cenni sull’abito da sposa nel XX secolo), Maria Pia Pettinau Vescina, storica de costume (Note di moda. Dalla Haute Couture allo stilismo) e Vito Minunni, economista (Gli anni Settanta e gli anni Ottanta a Putignano. Crisi e ristrutturazione del Distretto della Moda). Pietro Sisto e Regina Poso sono stati anche protagonisti di due interessanti relazioni a supporto delle tematiche storico-culturali del convegno.

La mostra resterà aperta al pubblico fino al 10 gennaio 2012, dal lunedì al venerdì (h 9.00-13.00, 16.00-19.00). Nei giorni festivi le visite si potranno effettuare su prenotazione (gruppi di minimo 10 persone). Previste anche aperture straordinarie durante il periodo natalizio. Per maggiori informazioni rivolgersi alla Segreteria organizzativa: Associazione culturale “Work in Progress”, E-mail: work_in_progress@alice.it, Tel. 328.3672204.

sistema_della_moda_22_novembre_2011_2

© Riproduzione riservata 23 Novembre 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento