aggiornato il 03/01/2012 alle 9:37 da

Chi ha rubato la scopa alla befana?

PUTIGNANO – chi_ha_rubato_la_scopa_alla_befana_1Venerdì 6 gennaio tutti i bambini sono invitati ad aiutare la “Befana” nel ritrovare la scopa rubata dall’Uomo Nero. Un articolato percorso animato nel centro storico di Putignano dove s’incontreranno buffi personaggi che forniranno indizi utili a rintracciare il goffo furfante. L’appuntamento è presso il chiostro comunale alle 16,00. L’ingresso è libero. L’evento, organizzato dall’associazione Trullando, è patrocinato e sostenuto dall’assessorato ai servizi sociali del Comune di Putignano e vede la collaborazione delle associazioni: Amici degli handicappati – Porta Barsento – I ZumbaFuss – Ali lancia città e lancia periferie – Fidas – Scià – Progetto InPlay – AdArteFatti.

Si tratta di una vera e propria caccia/ricerca collettiva mirata a scovare il furfante e restituire la scopa alla Befana, senza la quale, non riuscirà a recuperare il sacco contenete le calze coi doni. Attività mirata in modo diretto a stimolare e motivare i bambini a partecipare alla ricerca del ladro e recuperare la scopa in un vero e proprio percorso animato. I piccoli partecipanti troveranno la Befana triste e racchiusa a “bozzolo”, in un tessuto sospeso. La Befana sarà interpretata da un’artista circense specializzata in acrobazie aeree con tessuto. All’estremità superiore del tessuto, sarà collocato il sacco che, senza la scopa, la Befana non potrà raggiungere! Ad accogliere e seguire i bambini partecipanti per tutto lo svolgimento dell’attività, ci sarà un’operatrice esperta in laboratorio teatrale, che farà da cicerone-narratrice, stimolando i piccoli utenti a confrontarsi con i valori della giustizia, del senso civico, del dono. Cominciano quindi le ricerche della scopa! La narratrice insieme ai bambini, partiranno alla volta del centro storico dove troveranno in luoghi diversi, 9 figure fiabesche che aiuteranno i piccoli protagonisti a scovare il furfante. Una volta trovato l’Uomo Nero, i bambini provvederanno a immobilizzarlo con dei coriandoli magici e dei bastoni realizzati con palloncini sagomati, recuperare la scopa e catturarlo. Il corteo dei piccoli partecipanti scorterà l’Uomo Nero presso il chiostro comunale dove sarà processato dal giudice del Tribunale di Cartone che provvederà a restituire la  scopa alla Befana, la quale  raggiungerà il sacco dei doni simulando un volo con delle danze aeree, per poi provvedere alla distribuzione ai suoi nuovi piccoli amici.

Dopo la consegna dei doni, seguirà l’animazione musicale, con coinvolgimento a tema, curata dal dj ed animatore Enzo Calabritta.

chi_ha_rubato_la_scopa_alla_befana_2

© Riproduzione riservata 03 Gennaio 2012