aggiornato il 13/04/2012 alle 15:06 da

Don Angelo educa all’affettività

PUTIGNANO – IMG_3466“Affettività e unità della famiglia”, questo il tema dell’incontro che si è svolto martedì sera presso l’auditorium San Gaspare del Bufalo. L’evento è stato promosso dal Forum delle Associazioni Familiari di Putignano rappresentato sul palco da Felice Ferranti e dalla Commissione per la preparazione al Matrimonio che ha inserito l’appuntamento nel programma seguito dai futuri sposi. A relazionare, accanto a Ferranti, anche don Giangiuseppe Luisi e l’ospite della serata: don Angelo Panzetta, Preside e docente di Teologia Morale della Facoltà Teologica Pugliese. Ad assistere all’incontro oltre a molte coppie di prossimi sposi, le famiglie componenti il Forum cittadino, privati cittadini interessati all’argomento ed in prima fila l’arciprete don Battista Romanazzi, don Peppe Recchia e a rappresentare l’amministrazione comunale l’assessore ai servizi sociali Vito Genco.

Nella sua introduzione, Ferranti ha ricordato il fine di ogni attività del Forum putignanese: “Si tratta di un gruppo di promozione sociale apartitica di ispirazione cristiana per la tutela della famiglia intesa come società naturale fondata sul matrimonio”. Nonostante gli sforzi del Forum anche a Putignano il dato sulle separazioni ed i divorzi è in aumento. E’ partita da questa costatazione la relazione di don Panzetta. “A differenza di quanto avveniva in passato oggi c’è una valorizzazione positiva dell’affettività”, ha sottolineato. Ha poi messo in guardia però da quelli che definisce “segnali preoccupanti”. Secondo don Panzetta nelle famiglie deve convivere l’affettività con il senso di responsabilità. Educare all’affettività ed autoeducarsi è quindi il primo passo per l’unità e la salute di due individui che sono anche coppia, relazione e che vanno a comporre una famiglia. Per far convivere affettività e responsabilità, don Angelo individua una leggenda: apprendere attraverso un duro lavoro educativo sin da piccoli ad amare ed essere amati (“la missione di ogni essere umano”); umanizzare l’affettività recuperando una corretta dimensione della relazione; recuperare il valore etico (“affetto uguale rispetto”).

“La grande sfida dei nostri tempi – ha concluso – è elaborare un progetto di famiglia che sia il meglio della famiglia normativa di ieri e della famiglia affettiva di oggi”.

L’approfondimento sul tema famiglia proseguirà martedì prossimo, 17 aprile alle ore 19, presso l’auditorium della parrocchia di San Filippo Neri con un incontro organizzato dal Forum delle Associazioni Familiari ed il Comune di Putignano su “Le politiche per le famiglie nel Comune di Putignano” alla presenza dell’assessore Vito Genco.

© Riproduzione riservata 13 Aprile 2012