aggiornato il 03/07/2012 alle 7:58 da

Sit-in di protesta per bloccare la chiusura di Pediatria

 

PUTIGNANO – Ieri pomeriggio una cinquantina fra operatori sanitari, pazienti, ex pazienti e tanti semplici cittadini si sono radunati all’ingresso esterno dell’ospedale Santa Maria degli Angeli di Putignano. Ragione del sit-in ldi protesta è la prevista chiusura del reparto di Pediatria. Tanti anche i bambini presenti alla manifestazione che ha avuto come scopo far sentire la voce di chi è contrario alla chiusura e raccogliere firme da inviare ai vertici regionali. Sono circa 4mila le firme fino ad oggi raccolte e nei prossimni giorni la mobilitazione proseguirà in altri luoghi di Putignano; già questo pomeriggio un banchetto firme sarà allestito in piazza XX Settembre.
Saputo dell’assemblamento, che era stato precedentemente autorizzato dalla Polizia Munucipale di Putignano, il sindaco de Miccolis è intervenuto per ascoltare le ragioni dei manifestanti. Il sindaco ha spiegato che pur condividendo le ragioni della protesta sulla sanità il Comune non può fare molto trattandosi di decisioni che vengono prese a livello nazionale (i tagli ai trasferimenti) e a cascata dalla regione verso i distretti sanitari locali. In ogni caso De Miccolis ha informato i manifestanti che il 6 luglio alle 18,30 si svolgerà un consiglio monotematico sulla sanità.

Protesta_Putignano_1Protesta_Putignano_2Protesta_Putignano_3 

 

© Riproduzione riservata 03 Luglio 2012