aggiornato il 12/12/2012 alle 10:06 da

La grande Famiglia dei Vigili del Fuoco riabbraccia ‘Mìmi la volpina’, trovata sul viale dell’autodromo e salvata dai pompieri.

PUTIGNANO – I fatti ci conducono sempre a uomini che di fronte alle difficoltà e ai valori della vita sono in prima linea: i vigili del fuoco, uomini che hanno turni di lavori di 12ore. I vigili fanno allenamento correndo ogni giorno. La mattina del 22 novembre scorso la cagnetta Mìmi si era smarrita, era spaventata e impaurita dal traffico veloce che scorreva sul viale Cristoforo Colombo (meglio conosciuto viale autodromo). Nell’ora di allenamento, due vigili sono stati seguiti passo passo dalla cagnetta. I due pompieri così l’hanno portarla in caserma in attesa che qualcuno ne reclamasse la padronanza è così e stato: dopo 24ore i padroncini della cagnetta Mìmi ne hanno segnalato la scomparsa su Fax e sono riusciti a ritrovarla. Dopo un primo contatto telefonico con i vigili del fuoco, i proprietari si sono presentati al distaccamento e hanno riconosciuto la piccola e affettuoasa meticcia che gli è stata riconsegnata fra la felicità generale

Dopo i festeggiamenti di Santa Barbara, la trovatella Mìmi è tornata a salutare i suoi salvatori: il CSE Antonio Lovece, Alberto Sportelli e tutta la squadra. I pompieri dal cuore grande hanno voluto fare un regalo a Mìmi, hanno fatto cucire dalla Signora Rosalba una tuta in pile per l’inverno che si prospetta duro, Mìmi l’ha indossata e ha ringraziato con alcune performance con tanto di salti acrobatici, i nuovi amici.

(foto 2CInforma)

vdf_riabbracciano_mimi_la_volpina4vdf_riabbracciano_mimi_la_volpina3vdf_riabbracciano_mimi_la_volpina5vdf_riabbracciano_mimi_la_volpina2

© Riproduzione riservata 12 Dicembre 2012