aggiornato il 01/06/2013 alle 9:01 da

Sangue e siringhe usate nel contenitore dei farmaci

rifiuti_sanitari_1PUTIGNANO – Bustoni di rifiuti sanitari, fra cui siringhe e test monouso per il diabete sporchi di sangue, nel contenitore dei farmaci scaduti posto all’esterno della farmacia comunale. La scoperta dei rifiuti sospetti accatastati vicino alla farmacia comunale, è avvenuta sabato scorso, 25 maggio, intorno alle ore 21. Ad accorgersene è stato Mauro Spadavecchia, dirigente provinciale del movimento politico Fratelli d’Italia che ha immediatamente segnalato i fatti alla comandate della Polizia Municipale, dott.ssa Maria Teresa Scalini. Come da prassi, si è messa in moto quindi la macchina delle indagini. Sul posto si è recato un operatore incaricato dall’ufficio ambiente comunale che ha effettuato un sopralluogo e raccolto in un sacco i rifiuti sanitari che saranno analizzare con l’obiettivo di individuare i responsabili dell’abbandono illecito.

© Riproduzione riservata 01 Giugno 2013