aggiornato il 30/08/2013 alle 17:21 da

Il temporale provoca crolli al cimitero

crolli al cimiteroPUTIGNANO – La pioggia e il forte vento dei giorni scorsi hanno messo a dura prova la stabilità del già decadente blocco T del cimitero comunale. Mercoledì pomeriggio, durante il temporale che ha imperversato su Putignano, si sono verificati dei distacchi di mattonelle dalle facciate esterne del blocco cimiteriale e crolli di lastre di marmo attorno ad alcuni loculi posti nell’ultimo piano all’aperto. Solo il caso ha evitato che i crolli causasessero ulteriori danni collaterali o, peggio, feriti fra i passanti che – sorpresi dal maltempo – si affrettavano sotto la pioggia e coperti da piccoli ombrelli a raggiungere l’uscita del campo santo. In realtà le penose condizioni del blocco T sono ben note agli amministratori comunali. Anche nei due piani interni sono visibili estese macchie di infiltrazione d’acqua che hanno già causato in passato la caduta di calcinacci. Al termine dell’ondata di maltempo, gli operatori del cimitero hanno provveduto a rimuovere le mattonelle e le lastre cadute ed hanno segnalato l’accaduto ai competenti uffici comunali.

© Riproduzione riservata 30 Agosto 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento