aggiornato il 30/11/2013 alle 8:51 da

Slot machine nei bar, c’è chi dice no

flash mob slotPUTIGNANO – Le slot machine sono presenti ormai ovunque, in bar, tabaccherie e cartolerie. Ciò grazie alla nuova normativa che rende legale il gioco d’azzardo, se gestito attraveso la piattaforma dei Monopoli di Stato. Anche nel nostro comune il fenomeno si è diffuso a dismisura, complice i facili guadagni per gli esercenti. Peccato però che la ludopatia stia ormai diventando un’emergenza sociale. Per questa ragione chi dice no alle slot machine nel proprio esercizio, merita, secondo Fratelli d’Italia un riconoscimento particolare. E’ il caso del Bar Visalia in corso Umberto I, dove sabato 23 novembre, alcuni rappresentanti del circolo locale di Fratelli d’Italia hanno organizzato un flash mob per dire No alle slot machine. “Abbiamo voluto premiare l’imprenditrice che dice No alle slot machine, -dice il dirigente Mauro Spadavecchia – abbiamo deciso di consumare la nostra colazione e il nostro aperitivo, solo in Bar che rinunciano alle macchinette mangia soldi”. Non solo proclami quindi, ma azioni concrete contro il vizio del gioco. “La ludopatia colpisce le fasce più deboli della nostra società e il nostro vuole essere un segnale per contrastare una dipendenza che soffoca molti nostri concittadini, con ripercussioni sulla loro salute oltre per le loro tasche”, conclude il consigliere provinciale Marco Galluzzi.

© Riproduzione riservata 30 Novembre 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento