aggiornato il 13/12/2013 alle 12:40 da

Vicoli e piazze affollate per i falò di Santa Lucia [FOTOGALLERY]

falò grottePUTIGNANO – Tradizione, gusto, divertimento: i tre ingredienti che rendono affascinante la notte dei Falò di S. Lucia e che non hanno tradito le aspettative dei putignanesi, riversatisi giovedì scorso per le vie del centro, divenuto per una sera la “città del fuoco”. Ben 18 i falò dislocati lungo il percorso, creato ad hoc dall’Ass. “Porta Barsento” con la collaborazione dell’Ass. “Trullando” e delle diverse realtà culturali cittadine, tra Corso Umberto I, Piazza Aldo Moro, Porta Nuova e Porta Barsento, passando per il centro antico, incredibilmente trasformato per l’occasione in un pullulare di voci, colori, sapori, intorno ai fuochi allestiti negli angoli più caratteristici; senza dimenticare le iniziative presso la Grotta del Trullo, l’ex Macello comunale e Parco Almirante. A creare qualche malumore, i controlli effettuati dalla Polizia Municipale nella mattinata di giovedì per alcune cataste di legna non adeguata all’accensione dei falò.

© Riproduzione riservata 13 Dicembre 2013