aggiornato il 27/12/2013 alle 11:28 da

Riaperti i capannoni del carnevale, ripartono i lavori ai carri

capannoni controllo vigili del fuoco e CC carnevalePUTIGNANO – Sono ripresi oggi i lavori nei capannoni dei carri. Il 24 dicembre, Vigilia di Natale, il Comune aveva comunicato alla Fondazione Carnevale che la documentazione richiesta dai vari organi di controllo (Nil dei carabinieri, Spesal e Vigili del Fuoco) era stata prodotta e regolarmente trasmessa. Inoltre sono stati eseguiti gli interventi richiesti durante i sopralluoghi ed i pareri trasmessi da Asl e Vigili del Fuoco sono risultati positivi. In definitiva, siccome al momento non ci sono sequestri ufficiali, l’amministrazione comunale e la Fondazione hanno ritenuto di poter riaprire i capannoni e autorizzare i gruppi di cartapestai a riprendere i lavori. Ciò non significa che l’indagine della magistratura si sia conclusa, ma Comune e Fondazione sono fiduciosi di avere tutte le carte in regola e quindi di poter operare senza ulteriori limitazioni. 

Nonostante la riapertura dei capannoni, proseguono iniziative preventive di messa in sicurezza: in particolare si sta procedendo alla realizzazione di punti di appoggio tramite cavi sospesi per eseguire in sicurezza lavori ad altezze significative; all’attivazione di assicurazione anti-infortunistica per tutti gli operatori della cartapesta; e alla predisposizione di piani di sicurezza da parte dei singoli gruppi, come previsto dalla normativa in vigore.

Il ritardo accumulato potrebbe far slittare la prima sfilata dei carri prevista per il 16 febbraio, prolungando il carnevale al fine settimana successivo al Martedì Grasso come del resto già avvenuto lo scorso anno.

© Riproduzione riservata 27 Dicembre 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento