aggiornato il 30/12/2013 alle 11:13 da

Propaggini, ha vinto Giugno ’87

gruppo propaggini giugno 87PUTIGNANO –  Come da tradizione, nella splendida cornice di Piazza Plebiscito, cuore della bella cittadina di Putignano, ad aprire le danze dei riti carnascialeschi è stata l’antica Festa delle Propaggini, riproposta in data 28 dicembre a causa delle avverse condizioni meteorologiche che ne hanno determinato la sospensione giovedì 26, data in cui tradizionalmente si svolge la manifestazione. 

Sette i gruppi di propagginanti che si sono sfidati a suon di battute e che hanno spaziato, con pungente ironia, tra le tematiche più disparate, senza tralasciare nessuna delle vicende che hanno segnato il 2013 putignanese. Dalla raccolta dei rifiuti alle prossime elezioni comunali, dal carnevale alle opere pubbliche, dagli aumenti dell’imposizione fiscale alla qualità della vita cittadina. 

La performance dei primi due gruppi in concorso (“La Zizzania” e “A’ Fezz”, che hanno avuto l’onere di esibirsi giovedì 26) è stata proiettata in video; a seguire, nell’ordine, l’esibizione live dei gruppi “Bandallegra”, “Giugno ‘87”, “Cem, cemederape i ciuquer”, “A cumpagne’ie d’i uagnon” e, infine, del “Gruppo D’Elia”, primo classificato della scorsa edizione. I simpatici presentatori Marina Pellegrino (in arte “Veronica”) e Pierpaolo Tateo hanno diretto e scandito la competizione, intrattenendo con sapienza e allegria il numeroso pubblico tra un’esibizione e la successiva. 

Ancora più arduo, quest’anno, il compito affidato della commissione di giuria, presieduta dal Prof. Nino Polignano (docente universitario) e composta da Giampiero Caldi (commediante), Michele Colaprico (Presidente Ass.ne culturale “La Chiancata”), Giacomo Polignano (docente di lettere) e Giuseppe Lopriore (Vice Presidente della Fondazione Carnevale di Putignano). 

La giuria ha valutato la performance dei sette gruppi secondo i criteri individuati dalla Fondazione: 

– originalità della composizione, efficacia del testo e della satira; 

– padronanza del dialetto e rispetto della tradizione; 

– resa scenica, abiti e impatto complessivo; 

– elementi innovativi; 

– invenzione ed esecuzione musicale. 

Il verdetto ha decretato la vittoria del gruppo “Giugno ‘87” (con 97 punti) e la seguente classifica: 

2° classificato: Gruppo D’Elia (94 punti) 

3° classificato: A cumpagne’ie d’i uagnon (83 punti) 

4° classificato: Cem, cemederape i ciuquer (82 punti) 

5° classificato: A’ Fezz (75 punti) 

6° classificato: La Zizzania (73 punti) 

7° classificato: Bandallegra (51 punti) 

 

Ufficio stampa Carnevale di Putignano

© Riproduzione riservata 30 Dicembre 2013