aggiornato il 31/01/2014 alle 18:04 da

Avvenire, lo sciopero slitta al 17

avvenirePUTIGNANO – Aggiornamento del 03/02/14: Gli operatori ecologici nella giornata di oggi hanno garantito il servizio di raccolta rifiuti. Venerdì scorso la ditta, seppur con ritardo, ha corrisposto ai lavoratori la retribuzione di dicembre ma lo sciopero è stato confermato per la giornata di lunedì 17 febbraio. La Cgil che sta seguendo la vertenza dei lavoratori, ha inviato comunicazione al Comune chiedendo all’ente un incontro che veda seduti attorno ad un tavolo tutti gli attori coinvolti nella vicenda: lavoratori, sindacati, Comune e ditta. L’obiettivo è giungere ad un accordo che sia duraturo considerando il fatto che i problemi si trascinano da tempo ormai. L’incontro in Comune si dovrebbe svolgere dopo il 10 febbraio ma la data esatta non è ancora stata fissata. In caso di accordo, lo sciopero fissato per il 17 sarebbe revocato.

 

 

31/01/2014: Altra vertenza sindacale nel nostro Comune, questa volta a lamentare mancati stipendi sono i lavoratori della ditta Avvenire. La Cgil ha reso noto che lunedì 3 febbraio i 21 operatori ecologici, dipendenti dell’Avvenire (che con l’Antinia si occupa del servizio di igiene urbana), saranno in sciopero. Una decisione estrema motivata dal mancato pagamento delle retribuzioni di dicembre, il mancato versamento di 7 mesi di buoni pasto e per la drammatica situazione delle ferie: nel 2013 i lavoratori avrebbero avuto di riposo solo una settimana. I dipendenti dell’Avvenire si occupano dello spazzamento strade e della raccolta porta a porta della carta e della plastica quindi tali servizi potrebbero subire intoppi.

© Riproduzione riservata 31 Gennaio 2014