aggiornato il 05/09/2014 alle 8:23 da

Operaio precipita dal balcone, è grave

PUTIGNANO – La tranquillità pomeridiana degli abitanti di via Cesare Battisti è stata interrotta dal rumore di un tonfo e dalle grida di dolore di un uomo precipitato da un palazzo. È accaduto giovedì, 4 settembre, intorno alle 14.30. Vittima dell’infortunio sul lavoro è il giovane H. E., 20 anni, nato a Bulqize (Albania) e residente in Locorotondo, operario dell’impresa edile che sta ultimando la costruzione della nuova palazzina sorta all’imbocco di via Battisti.
Pare che l’uomo sia precipitato dal primo piano della facciata del palazzo che dà su via Battisti. Sulla modalità della caduta si sono sentite diverse ipotesi ma quella più avvalorata è che l’operario stesse facendo dei lavori nel balcone ed abbia perso l’equilibrio per cause sconosciute.
Gli altri operai hanno immediatamente chiamato il 118. Tra i primi soccorritori il dott. Antonio Miani, che si è attivato per le prime misure cautelative.
Le condizioni del giovane operario sono gravi. Trauma cranico con deformazione, frattura dei polsi, frattura dell’arto inferiore all’altezza del femore, è il quadro clinico che è stato immediatamente rilevato. Adesso il ragazzo si trova in rianimazione al Policlinico di Bari.
Intanto, sul luogo della caduta, ripulito della consistente quantità di sangue persa dall’operaio, sono intervenuti i carabinieri della stazione di Putignano guidati dal comandante Bartolomeo Nucci. Le forze dell’ordine hanno provveduto ed effettuare i rilievi del caso ed a raccogliere le dichiarazioni dei presenti.
Poiché trattasi di infortunio sul lavoro sul posto sono giunti anche gli addetti dello Spesal (Servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro).

incidente sul lavoro-putignano 1 1incidente sul lavoro-putignanoincidente sul lavoro-putignano 2

© Riproduzione riservata 05 Settembre 2014

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *
Nome
Email *
Sito web