aggiornato il 22/11/2014 alle 6:39 da

Tari, le proposte dell’opposizione

PUTIGNANO – Come già anticipato nella conferenza stampa della scorsa settimana, i consiglieri di minoranza hanno presentato martedì scorso presso l’Ufficio Protocollo la proposta di annullamento della delibera (votata a maggioranza dal consiglio comunale dello scorso 30 settembre) di approvazione del piano finanziario del servizio di igiene urbana per il 2014 perché «erroneamente impostata su uno schema non conforme al Dpr. 158/99 – si legge nella motivazione – e con una sovrastima nei costi» che si evince, secondo i calcoli fatti dalla minoranza, supportati da pareri tecnici, dalla nuova proposta di delibera protocollata martedì: rispetto al costo totale del servizio, approvato dal consiglio, che ammontava a € 4.779.525,00, i consiglieri di opposizione sostengono che la cifra debba scendere a € 4.125.376,98 con una differenza di € 654.148,02 quantificata appunto come sovrastima e aggravio per le tasche dei cittadini. Spulciando le cifre rimodulate nella contro-proposta dell’opposizione, aumenta lievemente la spesa prevista per lo spazzamento e lavaggio delle strade (€ 695.841,53) mentre sono totalmente cassate alcune voci ritenute non conformi ad un piano finanziario (rimborso ecotax, bonifica siti incendi boschivi e abbandono rifiuti, smaltimento fosse asettiche canili) e altre restano in sospeso, in attesa di essere giustificate dalla maggioranza (costi di adeguamento fissi e variabili, spese generali e servizi aggiuntivi, noleggio beni di terzi). Ritocco anche ai costi per mezzi e attrezzature per la raccolta e trasporto rifiuti e per l’igiene urbana, mentre un sensibile ribasso (di oltre il 50%) emerge per i costi di trattamento e smaltimento dei rifiuti che passano da € 1.166.287,00 a € 498.077,00; tra le voci relative ai costi della differenziata per materiale (escluso l’indifferenziato) la minoranza si chiede come possa essere possibile l’impegno di spesa di € 136.568,69 di servizi migliorativi per soli due mesi (come da delibera di giunta 130/2014). Lunedì prossimo, intanto, è in programma la commissione che prenderà in esame la proposta della minoranza in vista dell’atteso consiglio comunale sulla TARI, promesso dal Sindaco giovedì scorso.

 

wt-opposizione tari PUT

© Riproduzione riservata 22 Novembre 2014