aggiornato il 26/12/2014 alle 9:46 da

Picchiato a sangue dal branco per aver difeso la sua ragazza

ambulanzaPUTIGNANO – Ha difeso la sua ragazza, presa di mira da un gruppo di ubriachi, e per questo è stato selvaggiamente picchiato. In strada, in pieno centro, a Bari. L’inquietante episodio si è verificato nella serata del giorno della Vigilia, nel cuore del capoluogo: il centralissimo corso Vittorio Emanuele. La furia del branco, hanno agito almeno in 4-5, si è abbattuta su un 23enne originario di Putignano, come detto in compagnia della sua fidanzata, colpito ripetutamente con calci, pugni e addirittura una sedia. Il ragazzo è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasferito al pronto soccorso del Policlinico di Bari, dove le sue ferite sono state giudicate guaribili in un mese. Sull’aggressione indaga la Polizia che sta raccogliendo le testimonianze dei tanti presenti e i video di alcune telecamere di sorveglianza.

 

© Riproduzione riservata 26 Dicembre 2014