aggiornato il 05/09/2010 alle 7:24 da

Altra aggressione dopo l’arresto

PUTIGNANO – Una vicenda già triste si arricchisce di altri particolari dai contorni grigi. Sabato scorso dopo l’arresto di A.A., il 43enne putignanese che invaghito di una donna aveva minacciato e aggredito una sua amica, nella centralissima via Margherita di Savoia si è verificata un’altra aggressione. Questa volta è stato però un parente dell’arrestato ad entrare in scena con i soliti modi. L’uomo ha sferrato un pugno al volto al barista che poco prima aveva dato riparo alla donna in fuga e riferito di ciò ai carabinieri. Il barista è stato portato al pronto soccorso dove gli hanno riscontrato la rottura del setto nasale. La vittima si è riservata di sporgere denuncia ma al momento l’aggressore è rimasto impunito. I particolari sulla vicenda in edicola sul Settimanale Fax.

© Riproduzione riservata 05 Settembre 2010