aggiornato il 08/10/2010 alle 9:36 da

Scompare, ritrovato dai vigili

cc-dai-vigiliPUTIGNANO – Da tre giorni si aggirava in evidente stato confusionale nel centro di Putignano alla ricerca di pochi spiccioli. L’uomo è stato notato da alcuni cittadini a cui aveva chiesto più volte l’elemosina che, insospettiti dal suo comportamento, hanno segnalato l’accaduto ai vigili urbani.

Domenica sera verso le ore 19,15 la comandante della Polizia Municipale Maria Teresa Scalini e l’agente Luigi Mongelli hanno fermato l’uomo nei pressi della chiesa del Carmine e gli hanno chiesto le generalità e da dove venisse. Il giovane inizialmente ha tentato di evitare di fornire risposte chiare, ha dato un falso nome e detto di essere di Turi. Sono bastate però alcune verifiche, in collaborazione con i carabinieri di Putignano, ai vigili urbani per fare chiarezza sulla sua reale identità. L’uomo è un 37enne con problemi mentali scomparso da Noicattaro il 25 settembre scorso. Il suo nome era inserito nell’elenco delle persone ricercate e la sua foto era stata trasmessa a tutte le caserme del territorio. Si è trattato di un allontanamento volontario, forse dopo una lite in casa, che ha molto preoccupato la famiglia visti i problemi mentali dell’uomo. Fortunatamente però a pochi giorni dalla scomparsa il 37enne è stato rintracciato a Putignano grazie alla collaborazione dei cittadini.

© Riproduzione riservata 08 Ottobre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento