aggiornato il 23/12/2010 alle 9:14 da

Raid vandalico al liceo classico

PUTIGNANO – scritte-a-scuolaNella notte tra lunedì e martedì, qualche innamorato un po’ vandalo si è introdotto nella sede del liceo classico in via Diaz.  Ad accorgersi dell’accaduto è stato il personale della scuola che, martedì mattina intorno alle 7,30, ha aperto l’istituto. La collaboratrice ha notato al pian terreno una scritta realizzata con pennarello rosso sul muro frontale e laterale. La scritta, tra l’altro sgrammatica, riporta: “Nessuno lo avrebbe mai scritto su di questi muri una dedica così xké (perché) solo io ti amo. Auguri e baci”. L’arrivo dei carabinieri ha poi accertato i fatti. I responsabili del vandalismo sono entrati nella scuola attraverso la finestra di un’aula del linguistico, sita nella zona posteriore dell’edificio. La porta dell’aula, chiusa a chiave, è stata forzata per avere accesso alla scuola. I responsabili hanno abbandonato, sulla base di un’altra finestra del corridoio interno, una bottiglia di vino vuota. Passando per il corridoio i vandali hanno danneggiato due armadi, forzandone uno e rompendo il vetro dell’altro. Scesi al piano terra hanno imbrattato i muri con la dedicata sgrammaticata e all’esterno della scuola hanno rotto due coperture dei tubi di scarico dell’acqua. Dai primi accertamenti pare non ci sia stato alcun furto e la scuola non ha ancora provveduto a fare una stima dei danni. Ci si sta orientando verso la bravata di qualche innamorato probabilmente un po’ brillo. I ragazzi del liceo hanno commentato: “data la scorrettezza della frase, riteniamo che non sia stato qualcuno della scuola. Almeno non siamo analfabeti”.

© Riproduzione riservata 23 Dicembre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento