aggiornato il 23/12/2010 alle 15:13 da

Deteneva illegalmente un fucile da caccia, risultato provento di furto. Arrestato.

PUTIGNANO – deteneva-illegalmenteIeri mattina i militari della Stazione di Putignano, nel corso di predisposti servizi di controllo del territorio, hanno effettuato una perquisizione presso il domicilio di residenza del 47enne Giovanni Laera, bracciante agricolo del luogo, ma con la “passione” per la ricettazione. Nella circostanza i militari hanno rinvenuto, nascosto dietro l’armadio della stanza da letto, un fucile da caccia cal. 16, senza matricola, mentre all’interno del mobile un videoregistratore marca Panasonic. Gli accertamenti scaturiti hanno permesso di stabilire che il fucile era provento di furto, che lo stesso Laera confessava di aver consumato lo scorso primo dicembre presso l’abitazione di un suo anziano prozio, mentre il lettore è risultato parte del bottino di altro furto, consumato lo stesso giorno, presso l’abitazione rurale di proprietà di un 60enne del luogo. Il 47enne, già arrestato per “stalking” e che dovrà ora rispondere di detenzione illegale di arma da sparo e ricettazione, è stato associato presso la casa circondariale di Bari.

© Riproduzione riservata 23 Dicembre 2010