aggiornato il 30/12/2010 alle 8:47 da

Scoperta la truffa informatica

PUTIGNANO – carabinieriI carabinieri di Putignano sono riusciti a portare allo scoperto e a denunciare tre persone che agivano tramite internet per truffare ignari correntisti di conti correnti on-line. Un 30enne putignanese è caduto nella rete dei truffatori ed in due giorni ha subito prelievi dalla sua carta poste-pay di 499 euro prima e di 147 euro dopo. Quando si è reso conto degli ammanchi ha denunciato i fatti ai carabinieri della locale stazione che hanno avviato accurate indagini volte a ricostruire i movimenti informatici avvenuti sul conto on-line e rintracciare l’origine truffaldina. Il passaggio di soldi dal conto del putignanese alla carta intestata ad un uomo residente a Roma ha poi permesso di risalire d altre due persone. I soldi passavano per più conti prima di finire sulla carta di un fiorentino con precedenti penali specifici per truffe informatiche, il quale è risultato possessore di numerose carte poste-pay che utilizzava per le truffe. La carta intestata al fiorentino su cui è giunta la somma prelevata indebitamente al putignanese è però poi risultata in possesso di una terza persona che avrebbe realmente avuto la disponibilità finale dei soldi sottratti. Per questo motivo tre persone sono state denunciate a piede libero dai carabinieri di Putignano e dovranno rispondere di truffa informatica.

© Riproduzione riservata 30 Dicembre 2010