aggiornato il 20/12/2019 alle 11:52 da

Le uccidono il cucciolo. Lei resta a vegliarlo sull’ex Sp58

La mamma del cucciolo ucciso da un automobilista stamattina è ancora lì. Sulla Putignano Sammichele, dove suo figlio, falciato sull’asfalto in un tratto compreso tra due curve ad esse. giace esanime. E’ la storia di una mamma, un esemplare di cane “volpino”, che non riesce ad allontanarsi dal proprio cucciolo ucciso. La storia, segnalata da un lettore di Fax, sta toccando le coscienze degli automobilisti che in queste ore in quel tratto di strada rallentano e riflettono sulla vita e sulla sensibilità degli animali che troppo spesso classifichiamo come specie “inferiori”. Un esempio di amore quello che arriva dall’ex SP 58 che, a poche ore dal Natale, ci spinge ad una riflessione profonda sul senso dell’amore.

 

© Riproduzione riservata 20 Dicembre 2019

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *
Nome
Email *
Sito web