aggiornato il 07/03/2011 alle 9:02 da

La banda del buco fa il pieno

PUTIGNANO – ip-via-castellanaHa fruttato un bottino di 1500 euro il furto con destrezza messo a segno nella notte fra domenica 27 e lunedì 28 febbraio sulla provinciale Putignano-Castellana, ai danni della stazione di servizio IP. Erano circa le due di notte quando i malviventi hanno preso di mira la casse degli erogatori self-service di carburante per sottrarne il contenuto. La banda ha praticato un foro sulla cassa automatica ed è così riuscita a sottrarre il lauto bottino, poi i furfanti si sono dati alla fuga. Non sono stati registrati fortunatamente altri danni a persone o cose. Sull’episodio indagano i Carabinieri di Putignano guidati dal comandante Nucci che hanno acquisito le immagini del sistema di sorveglianza. I video inquadrerebbe due persone incappucciate intente a praticare il foro sul distributore. Non è chiaro però ancora se i due fossero con altri complici che li attendevano in auto in una zona non inquadrata dalle telecamere di sorveglianza. Pochi giorni dopo il colpo eseguito a Putignano, un episodio simile avvenuto con le stesse modalità, si è verificato  presso un distributore di carburante a Gioia del Colle, una stazione Agip sulla provinciale Gioia-Acquaviva. Anche qui ignoti hanno preso di mira le casse degli erogatori self-service portando via circa mille euro. Il furto è avvenuto nella notte fra martedì e mercoledì.

© Riproduzione riservata 07 Marzo 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web