aggiornato il 18/08/2011 alle 9:05 da

Sportelli ferito da una pallottola vagante

sportelliPUTIGNANO – Una ferita alla spalla ed una microfrattura alla scapola sinistra. Se l’è cavata senza la necessità di un ricovero, e 30 giorni di prognosi il prof. Pietro Sportelli, presidente del Consiglio Comunale di Putignano e preside dell’Istituto Pinto-Anelli di Castellana Grotte, che nella serata di ferragosto, alle ore 22 circa, è stato colpito da una pallottola vagante. Il terribile fatto è avvenuto mentre Sportelli a bordo ella sua auto, una Citroen Picasso, viaggiava sulla SS16 in direzione Taranto all’altezza di Bari-Carassi- Poggiofranco, di ritorno da una gita al mare. In auto si trattasse di un sasso ed ha accostato l’auto in una stazione di benzina poi ha notato un foto nel sedile ed ha ipotizzato che potesse trattarsi di un proiettile. I titolari del bar della stazione di benzina lo hanno soccorso ed offerto un bicchiere d’acqua. Contemporaneamente è partita la telefonata al 118. Mentre Sportelli veniva trasportato al Policlinico, giungevano sul posto carabinieri con l’ausilio del SIS. Le indagini proseguono ma si esclude che Sportelli fosse il bersaglio del proiettile sparato, è possibile invece che sui terreni adiacenti la tangenziale fosse in corso una festa con tanto di spari veri.

 LA SOLIDARIETA’ DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE: “L’amministrazione comunale di Putignano esprime la più ampia solidarietà al prof. Pietro Sportelli, Presidente del Consiglio Comunale, per la disavventura, assolutamente casuale, in cui è incorso il 15 agosto us mentre, a bordo di un’auto occupata anche dalla famiglia, percorreva la tangenziale di Bari e augura una pronta guarigione”.

© Riproduzione riservata 18 Agosto 2011