aggiornato il 27/08/2011 alle 6:22 da

Squilibrato gira in paese con un coltello

PUTIGNANO – vigili_nel_centro_storico Mercoledì sera, intorno alle 19, alcuni cittadini hanno segnalato la presenza di un uomo che, impugnando un coltello, si aggirava per il centro del paese. Il primo allarme ha mobilitato i carabinieri che con l’ausilio della Vigilanza si sono messi sulle tracce dell’uomo, probabilmente uno squilibrato. Le segnalazioni lo davano vagabondare per il centro storico, tra via Porta Barsento e il teatro comunale. A queste segnalazioni se ne sono aggiunte altre di cittadini che avevano avvistato, in un primo tempo in piazza XX Settembre e poi in zone adiacenti del centro storico, un palpeggiatore, forse lo stesso soggetto inizialmente indicato come l’uomo armato di coltello. La segnalazione giunta da un esercizio commerciale sito sull’Estramurale, ha richiesto l’intervento anche della Polizia Municipale. Il barista ha riferito che l’uomo si era esibito in una improvvisata e sconcia lap-dance davanti ai clienti esterrefatti. Gli agenti hanno attraversato corso Umberto I per poi imboccare l’ingresso del centro storico di fronte alla chiesa del Carmine. Alcuni cittadini, alla vista dei vigili, hanno fornito un identikit dell’uomo. Alto, scuro di carnagione, sulla cinquantina, a detta loro un habitué del palpeggiamento. Alcune signore si sono avvicinare ai vigili per segnalare di essere state palpeggiate. Una donna ha anche raccontato che alcuni giorni prima, mentre camminava nel borgo, lo stesso uomo l’aveva avvicinata e dopo averla apostrofata con termini volgari l’avrebbe baciata sulle labbra nonostante la sua resistenza, poi era scappato, lasciandola sotto shock. Purtroppo le ricerche non hanno portato ad identificare l’uomo con precisione, né nel corso della serata ci sono state ulteriori segnalazioni. I carabinieri invitano le persone molestate a recarsi in caserma per formalizzare delle denunce, solo così si potrà procedere al fermo del soggetto.

© Riproduzione riservata 27 Agosto 2011