aggiornato il 06/10/2011 alle 8:51 da

Si barrica in casa, i residenti danno l’allarme

barricato_in_casa_san_pietro_piturno__3barricato_in_casa_san_pietro_piturno_oscurato_2

 

 

 

 

 

 

PUTIGNANO – Ore di preoccupazione, ieri pomeriggio, per i residenti di via Londra a san Pietro Piturno. Un uomo si è infatti barricato nella casa di sua proprietà, al secondo piano, e ha cominciato ad inveire. A detta dei residenti l’uomo ha scagliato un oggetto dal balcone che dà nel cortile interno della palazzina, colpendo in maniera live una ragazza. Si è trattato di una patata, ma i residenti, preoccupati dall’incalzare della situazione, hanno richiesto l’intervento della Polizia Municipale. I vigili hanno così potuto appurare la veridicità dell’allarme dato ed hanno a loro volta informato i Carabinieri della locale stazione. Sul quartiere sono anche giunti i soccorritori del 118. I militari hanno cercato di persuadere l’uomo ad uscire dalla propria abitazione, tranquillizzandolo in ogni modo. L’uomo non ha però ceduto alle richieste, quindi sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Putignano e Bari. La situazione si è protratta per più di due ore, ma le trattative non hanno sciolto la questione. Si è quindi cercato di guadagnare l’ingresso nel domicilio. I Vigili del Fuoco hanno posizionato l’autogru e i militari sono entrati nell’appartamento forzando una finestra. L’uomo si è immediatamente tranquillizzato e ha accettato i soccorsi.  La situazione si è così risolta intorno alle 18,30.

barricato_in_casa_san_pietro_piturno__4barricato_in_casa_san_pietro_piturno__1

© Riproduzione riservata 06 Ottobre 2011