aggiornato il 24/10/2011 alle 17:21 da

Scappa dalla comunità e va dalle squillo

PUTIGNANO – vigili_urbaniSi allontana per due volte dalla comunità psichiatrica Apollo di Castellana e lo ritrovano a Putignano in via Gioia, la prima volta all’intersezione con via San Nicola, la seconda sulla provinciale in compagnia delle squillo che sostano abitualmente nella zona. Il protagonista di questa storia è un 40enne con problemi psichiatrici. La prima fuga con tanto di rocambolesco ritrovamento risale a domenica 9 ottobre. Sono le ore 10,30 circa quando alcuni automobilisti segnalano telefonicamente al comando della Polizia Municipale di Putignano la presenza di un uomo che piazzandosi a centro strada prova a fermare le auto in transito rischiando di essere investito. I vigili urbani di Putignano si recano subito sul posto ma inizialmente non trovano conferme alla segnalazione. Solo successivamente, percorrendo più volte la strada, scorgono l’uomo che si nascondeva dietro l’icona mariana che si trova ai bordi della carreggiata. I vigili con l’aiuto di una residente della zonatentano di tranquillizzarlo ed infine lo convincono a seguirli a bordo della vettura della Polizia presso il locale comando. Poco dopo il ritrovamento un operatore della Comunità di recupero si reca presso la Polizia Municipale per prendere in cura l’uomo e riportarlo nella struttura protetta. Passa esattamente una settimana e come fosse un deja vu i vigili urbani si ritrovano a ricevere le medesime segnalazioni da parte di automobilisti spaventati per la presenza di un uomo che in via Gioia prova a bloccare le auto in transito. Il secondo caso risale a domenica scorsa, 16 ottobre, ancora una volta verso le ore 10,30 della mattina. In questo caso però i vigili non trovano l’uomo all’altezza di via San Nicola ma alcuni chilometri più avanti, a metà strada fra Putignano e Gioia del Colle, in compagnia di alcune prostitute. Probabilmente l’uomo è riuscito a farsi dare un passaggio e l’automobilista lo ha lasciato con le squillo. Il 40enne è stato quindi nuovamente preso in custodia dai vigili urbani in attesa che un operatore della comunità si recasse al comando PM per riportarlo nella casa di cura di Castellana dalla quale si era allontanato. E’ ancora incerto come l’uomo sia riuscito a raggiungere Putignano, forse in treno o con l’autostop come tenta maldestramente di fare anche in via Gioia.

© Riproduzione riservata 24 Ottobre 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento