aggiornato il 28/10/2011 alle 14:19 da

Furto all’Eni, pesante bottino

furto_stazione_eni_ottobre_2011_1furto_stazione_eni_ottobre_2011_2
PUTIGNANO – La banda dell’Audi sta seminando il panico tra gli esercizi commerciali e le stazioni di servizio del sud-est barese. I malviventi, forse bitontini, hanno agito anche a Putignano, nella fattispecie nella notte fra martedì e mercoledì ai danni della stazione Eni in via Turi (nei pressi del quartiere San Pietro Piturno). I malviventi si sono introdotti nel chiosco-bar della stazione di servizio dopo aver rotto la vetrata (vedi foto). All’interno hanno rubato alcuni pacchi di Gratta&Vinci, sigarette, dolciumi vari ed il denaro presente nelle slot scassinate. E’ ancora in fase di valutazione il valore totale del furto ma sicuramente parliamo di alcune migliaia di euro.
I carabinieri hanno chiesto di visionare i filmati del servizio di videosorveglianza anche se sono pochi gli elementi utili. Dal video pare si veda un’auto di grossa cilindrata che però sarebbe stata parcheggiata in una zona non coperta dalle telecamere. Trattandosi di un’auto di grossa cilindrata si sospetta che possa trattarsi della banda dell’Audi che sta agendo in tutto il sud-est barese. La banda, nell’ultima settimana ha colpito anche a Castellana Grotte e a Monopoli. In quest’ultimo caso il proprietario della stazione di benzina è stato anche malmenato.
La stazione di benzina di Putignano in via Turi non è nuova a fatti di questo tipo. Circa un anno fa i ladri rubarono denaro, ticket della Lotteria e sigarette. Pochi mesi fa con la fiamma ossidrica fu svaligiato il distributore automatico per la fornitura di benzina.

© Riproduzione riservata 28 Ottobre 2011