aggiornato il 09/11/2011 alle 14:06 da

Pedinarono e scipparono un automobilista, arrestati

PUTIGNANO – Giulio_De_Santis_e_Massimiliano_Jonathan_PilloniIeri mattina i Carabinieri della Stazione di Putignano hanno tratto in arresto Giulio De Santis e Massimiliano Jonathan Pilloni, rispettivamente di 40 e 43 anni, entrambi noti alle forze dell’ordine, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica, per furto con destrezza in danno di un uomo di origini venezuelane.

I fatti risalgono al tardo pomeriggio dello scorso 22 settembre, quando i due, in sella ad uno scooter, dopo aver notato che la vittima, a bordo della sua autovettura, aveva appoggiato il borsello sul sedile anteriore lato passeggero, cominciavano a pedinarla attendendo il momento propizio per intervenire. Giunti in via Della Conciliazione, durante una sosta, approfittando di un momento di distrazione del malcapitato che in quel momento riceveva una telefonata, aprivano lo sportello e si impossessavano del borsello contente 400 euro e due telefoni cellulari per poi dileguarsi velocemente. Sul posto intervenivano prontamente i Carabinieri della locale Stazione che sulla base della descrizione fornita dei malfattori di alcuni testimoni che avevano assistito alla scena, riuscivano ad identificare i due soggetti, anche perché il 40enne risultava sottoposto all’obbligo di firma mentre il 43enne alla misura della sorveglianza speciale di P.S.. A quest’ultimo infatti, è stata contestata anche la violazione delle prescrizioni della misura alla quale è sottoposto, che gli imponevano di vivere onestamente e nel rispetto delle leggi dello Stato. Tratti in arresto, i due, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati associati presso la locale casa circondariale.

© Riproduzione riservata 09 Novembre 2011