aggiornato il 17/01/2012 alle 11:35 da

Sorpreso con un cellulare sorvegliato speciale arrestato

PUTIGNANO – carabinieriComunicato stampa del 17-01-2012

Il giovane, sebbene sottoposto alla sorveglianza speciale, è stato trovato in possesso di un telefono cellulare ed è finito in carcere. Dovrà difendersi dall’accusa di violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale, Sergio Alberto Togato, 33enne del luogo, noto alle forze dell’ordine, arrestato ieri pomeriggio in quel centro dai Carabinieri della locale Stazione.

I militari, nel corso di un servizio perlustrativo finalizzato alla prevenzione e repressione di reati contro il patrimonio, di passaggio in quella via Margherita di Savoia, hanno riconosciuto l’uomo come sorvegliato speciale. Gli operanti hanno deciso di sottoporlo ad un controllo, rinvenendogli un telefono cellulare.

Tratto in arresto il 33enne è stato poi associato presso la casa circondariale del capoluogo, su disposizione impartita dalla Procura della Repubblica di Bari.

© Riproduzione riservata 17 Gennaio 2012